vai al contenuto principale

La versione di Attilio Cremonesi è d’impostazione barocca e il suono ottenuto ha permesso di rilevare alcuni dei dettagli cameristici appartenenti alla partitura e di valorizzare i progressi effettuati dalla sezione degli archi dell’orchestra Filarmonica. Il direttore ha sempre assecondato i cantanti.

[El Mercurio]
Logo El Mercurio
Torna su